Indice del forum

Taverna dei Briganti

Games in Taverna & due chiacchiere con l'Oste... Congrega ludico-culturale-antagonista-et danseurs...

Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti    Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche    LoginLogin 
   DownloadsDownloads      Topics recentiTopics recenti  

Democrazia Diretta
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno


 
Nuovo Topic   Topic chiuso    Indice del forum -> Lettere ai Giornali... & Politica... & Sociale...
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
OsteGrogno

Saggio
Saggio


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 48
Registrato: 19/01/10 16:38
Messaggi: 7305
OsteGrogno is offline 

Località: Salsomaggiore Terme
Interessi: Games, GdR, Fumetti, Dance....
Impiego: Oste
Sito web: http://tdb.mastertopfo...


italy
MessaggioInviato: Ven Apr 05, 22:16:32    Oggetto:  Democrazia Diretta
Descrizione: DD
Rispondi citando

.
.
.
.
.
.
.
.
.
Democrazia Diretta
(DD)


"Persegue l’obiettivo della partecipazione di tutti
alla gestione della “cosa pubblica”
nel modo più capillare ed accessibile possibile".

"E' la forma di democrazia nella quale i cittadini, in quanto popolo sovrano,
sono direttamente legislatori e amministratori del bene pubblico".




Democrazia Diretta e Democrazia Partecipativa hanno lo stesso significato,
Democrazia Diretta è diversa dalla Democrazia Liquida,
Democrazia Diretta si antepone alla Democrazia Rappresentativa


Democrazia Liquida:
"è un modo di esercizio della democrazia nella quale i cittadini possono decidere
in che forma esercitare il proprio potere politico, scegliendo, nella massima libertà,
se esercitarlo in prima persona, o se delegarlo a un suo rappresentante di fiducia
(il delegato). La democrazia liquida integra sia i concetti di democrazia diretta,
sia quelli di democrazia rappresentativa".


Democrazia Rappresentativa:
"dove i cittadini delegano il proprio potere politico a dei loro rappresentanti (parlamentari, ministri)
pubblicamente eletti tramite elezioni".



Immagini di Democrazia Diretta tratte dalla rete





Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Adv



MessaggioInviato: Ven Apr 05, 22:16:32    Oggetto: Adv






Torna in cima
OsteGrogno

Saggio
Saggio


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 48
Registrato: 19/01/10 16:38
Messaggi: 7305
OsteGrogno is offline 

Località: Salsomaggiore Terme
Interessi: Games, GdR, Fumetti, Dance....
Impiego: Oste
Sito web: http://tdb.mastertopfo...


italy
MessaggioInviato: Ven Apr 05, 22:19:00    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando



Immagine
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
OsteGrogno

Saggio
Saggio


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 48
Registrato: 19/01/10 16:38
Messaggi: 7305
OsteGrogno is offline 

Località: Salsomaggiore Terme
Interessi: Games, GdR, Fumetti, Dance....
Impiego: Oste
Sito web: http://tdb.mastertopfo...


italy
MessaggioInviato: Sab Apr 06, 09:30:38    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

II° versione



Immagine
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
OsteGrogno

Saggio
Saggio


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 48
Registrato: 19/01/10 16:38
Messaggi: 7305
OsteGrogno is offline 

Località: Salsomaggiore Terme
Interessi: Games, GdR, Fumetti, Dance....
Impiego: Oste
Sito web: http://tdb.mastertopfo...


italy
MessaggioInviato: Sab Apr 06, 11:01:01    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Movimento di Democrazia Diretta
DEMOCRAZIA IN MOVIMENTO



Immagine

Link Sito Democrazia in Movimento


Il Movimento é laico e si basa sulla democrazia diretta.
Persegue l’obiettivo della partecipazione di tutti alla gestione della
“cosa pubblica” nel modo più capillare ed accessibile possibile.
Il Movimento condanna tutti i sistemi autoritari, liberticidi,
totalitari, non democratici o di democrazia apparente.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
OsteGrogno

Saggio
Saggio


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 48
Registrato: 19/01/10 16:38
Messaggi: 7305
OsteGrogno is offline 

Località: Salsomaggiore Terme
Interessi: Games, GdR, Fumetti, Dance....
Impiego: Oste
Sito web: http://tdb.mastertopfo...


italy
MessaggioInviato: Dom Apr 28, 09:11:16    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

I° versione



Immagine Motto



II° versione



Immagine Motto



Immagine simbolo e motto, per le proposte de la Taverna dei Briganti a DiM Democrazia in Movimento,
autore di questo collage immagine OsteGrogno, autore del simbolo DiM è DiM, autore del motto sono i britannici Alan Moore e Dave Gibbons autori del fumetto Watchmen.

(discussione presente anche su forum DiM DiM Forum)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
OsteGrogno

Saggio
Saggio


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 48
Registrato: 19/01/10 16:38
Messaggi: 7305
OsteGrogno is offline 

Località: Salsomaggiore Terme
Interessi: Games, GdR, Fumetti, Dance....
Impiego: Oste
Sito web: http://tdb.mastertopfo...


italy
MessaggioInviato: Gio Mag 30, 08:54:18    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

da La Stampa

del 29 maggio 2013

Il flop grillino non illuda i vecchi partiti
di FEDERICO GEREMICCA



"Si sono fatti amare poco, e questo è fuori discussione. E il loro capo, Beppe Grillo, è il leader più detestato nella «cittadella politica». In pochi mesi, gli insulti, lo spirito censorio e l’assoluta indisponibilità al confronto, hanno fatto del M5S un corpo estraneo rispetto al sistema politico nel quale - pure - il 24 e 25 febbraio avevano fatto irruzione.

Ce n’era a sufficienza, dunque, perché la prima sconfitta elettorale attirasse sul movimento critiche e commenti al vetriolo. Nulla di nuovo: chi vince irride all’avversario, chi perde si lecca le ferite. Ma dietro le reazioni sarcastiche, sembra trapelare - stavolta - un di più di eccitazione, quasi un’euforia, che pare spiegarsi - in alcuni casi - con un sentimento che va oltre la soddisfazione per la semplice sconfitta dell’avversario politico: l’idea, insomma, che per Grillo e il suo movimento sia cominciata la parabola discendente (il che, per altro, è possibile), che i «duri e puri» dello scontrino abbiano i mesi contati e che tra non molto - insomma - si potrà tornare a suonare la musica di prima.

Il consenso ottenuto dal M5S e l’uso che di quel consenso è stato fatto, sono due cose diverse e meriterebbero due ragionamenti del tutto diversi. Nulla di quanto scritto in queste prime ore può esser contestato, a proposito delle ragioni della sconfitta di Grillo: candidati poco noti, la deludente azione politica - se vogliamo chiamarla così - svolta dai parlamentari eletti, il profilo più nazionale che locale del movimento e il ruolo svolto da Grillo stesso, certo meno presente ed efficace che in occasione delle elezioni politiche. Detto tutto ciò, però, sarebbe illusorio immaginare che le ragioni alla base del consenso ottenuto solo tre mesi fa, si siano eclissate, superate da un positivo evolvere della situazione.

La crisi del M5S, insomma, non cancella e non toglie drammaticità ai motivi che avevano dato forza al movimento: in particolare non toglie dal campo l’urgenza di una profonda riforma del sistema politico, del suo modo di funzionare e della modalità e quantità di risorse pubbliche che vi vengono destinate. Proprio il finanziamento ai partiti è stato - contemporaneamente - il miglior cavallo di battaglia di Grillo e l’affondo più doloroso subito dalle forze politiche tradizionali. Ma se su questo piano qualcosa si è mosso - inutile negarlo - è stato sotto l’azione pressante (e spesso sgradevole, è vero) del M5S; e se qualcosa di nuovo è accaduto anche nelle istituzioni - si pensi al profilo dei Presidenti di Camera e Senato - le ragioni vanno ricercate ancora lì: nel successo delle liste di Grillo (e qui, in fondo, è la vera differenza tra il disertare le urne ed esprimere comunque un voto, anche se di chiara protesta).

Lunedì, mentre venivano chiuse le urne, le agenzie di stampa battevano la notizia della condanna a 3 anni e 4 mesi per Franco Fiorito, che nella sua funzione di capogruppo Pdl alla Regione Lazio si era appropriato di più di un milione di euro dei finanziamenti destinati al suo partito: altri processi sono in arrivano e molti filoni di indagine restano aperti a conferma che anche questa emergenza (oltre alle altre che stringono il Paese) è tutt’altro che superata.

La cosa migliore da fare - ora che anche il Movimento Cinque Stelle è investito da una diversa ma ugualmente profonda crisi - sarebbe dunque andare avanti sulle riforme e sui tagli già annunciati dal governo, così da dimostrare che (Grillo o non Grillo) il sistema è in grado di riformarsi. La cosa peggiore, invece, sarebbe pensare di averla scampata, tirare un sospiro di sollievo perché «quei rompiscatole hanno perso e sono finiti», e tornare all’andazzo di prima. Sarebbe un errore imperdonabile: un po’ come quel malato che continua ad avere la febbre ma butta via il termometro in modo che, non potendo misurarla, può illudersi di non averla più...
"


fonte
La Stampa
La Stampa articolo



Immagine articolo



(discussione presente anche su forum DiM DiM Forum)



Commento di OsteGrogno:
"Tenere presente che la spinta riformatrice di parte del PD, dei renziani, in Italia
è grazie alla presenza del M5S di Beppe Grillo. Vedi anche i presidenti di Canera e Senato.
Dal M5S e dalla Democrazia Diretta nascono e prendono forma altri movimenti nuovi di DD
come DiM Democrazia in Movimento, sul quale forum siamo anche ospitati,
vedi link, e dove qui ne parliamo....
"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
OsteGrogno

Saggio
Saggio


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 48
Registrato: 19/01/10 16:38
Messaggi: 7305
OsteGrogno is offline 

Località: Salsomaggiore Terme
Interessi: Games, GdR, Fumetti, Dance....
Impiego: Oste
Sito web: http://tdb.mastertopfo...


italy
MessaggioInviato: Sab Giu 01, 19:27:08    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

da La Stampa

del 31 maggio 2013

La fiammata dei Cinque Stelle
di LUCA RICOLFI



"
Quando votano in pochi, come è successo alle recenti amministrative, c’è sempre il rischio di sovrainterpretare, di vedere nel voto più di quello che contiene. A me i segnali chiari sembrano solo due: gli elettori di sinistra che avevano votato Grillo stanno cominciando a tornare a casa, il movimento di Grillo ha subito un tracollo d’immagine. Gli italiani saranno pure ingovernabili, come pensava Mussolini e ora ripete il commissario europeo Günther Oettinger, ma non sono ciechi.

Se per qualche motivo le cose precipitano, come è successo in vari passaggi della storia nazionale, può succedere che una parte dell’elettorato improvvisamente divenga pronta a votare una forza politica nuova, che promette un cambiamento radicale, o anche semplicemente rappresenta un modo d’essere diverso, una qualche rottura con il passato o con il presente. Ma altrettanto improvvisamente i medesimi elettori che hanno scommesso sul nuovo o sul diverso sono pronti a ritirare il loro consenso. Nella storia elettorale italiana degli ultimi 70 anni è già successo due volte, con il movimento dell’Uomo Qualunque (fra il 1946 e il 1948) e con la mai veramente nata Alleanza democratica, che subito prima della discesa in campo di Berlusconi era arrivata (nei sondaggi) a sfiorare il 20% dei consensi. Vedremo presto se il caso del Movimento Cinque Stelle somiglierà più a quello dei movimenti-fiammata (come Uomo Qualunque e Alleanza democratica), o a quello dei movimenti-incendio, che nascono all’improvviso ma durano nel tempo, come sono stati la Lega e Forza Italia.

Personalmente propendo più per la prima ipotesi, quella di un raffreddamento del consenso al Movimento di Grillo, e questo non tanto per la batosta elettorale dei giorni scorsi, quanto per i comportamenti e gli equivoci che l’hanno preceduta e per molti versi preparata.

Primo equivoco. Beppe Grillo pare non aver capito che la maggior parte degli elettori non sono né fanatici, né militanti. Sono sì disgustati dalla politica, vorrebbero sì mandare a casa una classe dirigente che li ha profondamente delusi, ma al tempo stesso vorrebbero che un governo ci fosse. E che fosse un governo decente. Non è evidente, o almeno non lo è ancora, o non lo è alla maggioranza dei cittadini, che il governo Letta-Alfano sia un governo indecente. Mentre è del tutto evidente che il Movimento Cinque Stelle ha ostacolato in ogni modo la nascita di un governo compatibile con il risultato elettorale.

Secondo equivoco. Il Movimento Cinque Stelle pare non aver capito che molti elettori danno una notevole importanza a due virtù: la competenza e lo stile. Molti elettori (la maggioranza, a mio parere) non si accontentano affatto di essere governati da gente «semplice e onesta», ma vorrebbero anche che i politici che li rappresentano fossero competenti, esperti, e persino educati. Soprattutto quest’ultima cosa. Gli elettori possono anche perdonare la volgarità del capo, che può mascherarsi dietro l’alibi della satira, ma apprezzano molto di meno la volgarità dei sottoposti, sia quando si manifesta come amore per il vil denaro (vedi il surreale dibattito sugli scontrini e gli emolumenti dei parlamentari) sia quando si manifesta con le offese e il turpiloquio (giusto ieri le parole «merda» e «stronzo» erano al centro delle profonde riflessioni politiche di due grillini molto in vista, la capogruppo alla Camera Roberta Lombardi e l’uomo-streaming del movimento Salvo Mandarà; per non parlare delle offese di Grillo a Stefano Rodotà).

Terzo (e fatale) equivoco. Il Movimento Cinque Stelle pare non aver compreso né la natura della Rete né la natura della democrazia. La Rete, che qui scrivo in maiuscolo perché qualcuno la considera una divinità, è uno strumento comodissimo e utilissimo (posta elettronica, Wikipedia, migliaia di servizi gratuiti, velocizzazione delle comunicazioni, ecc. ecc.), ma è anche fonte di innumerevoli effetti collaterali negativi. Grazie alla Rete può risultare più facile violare la privacy, umiliare le persone, indurre al suicidio un ragazzo o una ragazza, mettere in circolazione informazioni false o pericolose, truffare il prossimo, dare voce agli incompetenti, permettere l’espressione dei peggiori sentimenti, o anche semplicemente sottrarre tempo a chi potrebbe usarlo assai meglio. Il Movimento Cinque Stelle non solo deifica la Rete, ma sogna un mondo in cui tutti possano partecipare a un innumerevole insieme di decisioni grazie al voto elettronico. Un mondo in cui la democrazia diretta, che qualche volta ha funzionato in piccole comunità, trionfa sulla democrazia rappresentativa, inventata per governare comunità grandi e complesse.

E’ una sciocchezza, se non altro perché la maggior parte di noi non vuole affatto mettere becco nell’innumerevole giungla di leggi e norme che vengono emanate ogni giorno da ogni sorta di consesso, ma preferirebbe potersi dedicare alle cose che ama con la serenità che deriva dal fatto di avere dei decenti rappresentanti in parlamento e nelle istituzioni. E’ a questo che serve la democrazia rappresentativa. Ed è questo il motivo per cui, nelle democrazie che funzionano, a votare vanno in pochi, non in molti: perché sanno che, chiunque vinca, non sarà una catastrofe.
"


fonte
La Stampa
La Stampa articolo



Immagine articolo



(discussione presente anche su forum DiM DiM Forum)



Commento di OsteGrogno:
"Tenere presente, mi ripeto, che la spinta riformatrice di parte del PD, dei renziani, in Italia
è grazie alla presenza del M5S di Beppe Grillo. Vedi anche i presidenti di Canera e Senato.
Dal M5S e dalla Democrazia Diretta nascono e prendono forma altri movimenti nuovi di DD
come DiM Democrazia in Movimento, sul quale forum siamo anche ospitati,
vedi link, e dove qui ne parliamo....
Aggiungo che ho riportato il pensiero di Luca Ricolfi de La Stampa per avere un punto di vista anti-DD da valutare e controbattere.
"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
OsteGrogno

Saggio
Saggio


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 48
Registrato: 19/01/10 16:38
Messaggi: 7305
OsteGrogno is offline 

Località: Salsomaggiore Terme
Interessi: Games, GdR, Fumetti, Dance....
Impiego: Oste
Sito web: http://tdb.mastertopfo...


italy
MessaggioInviato: Gio Ago 29, 19:44:26    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

(Bozza da terminare)
Post di TdB su FaceBook, sett 2013

Un punto di vista su Berlusconi è che comunque lui in Italia rappresenta l'imprenditore che ha avuto successo, pur avendo usato i mezzi che ha usato, e rappresenta il politico che ha avuto successo, pur avendo usato i metodi che ha usato e avendo avuto le amicizie con gli amici degli amici che ha avuto. Non guardiamo le cose sempre e solo da un lato, giriamoci attorno e poi arricchiamo la ns proposta di idea. In Italia lui rappresenta un tipo di italiano e quei voti di quel tipo di italiano li prenderà sempre. E' anche importante che l'Italia debba cambiare ma la classe politica, sia di destra che di sinistra che di protesta, ha bisogno di nuovi leader, dico nuovi ed escludo tutti gli attuali (Renzi e Grillo compresi). Ci vuole tempo e cultura...
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
OsteGrogno

Saggio
Saggio


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 48
Registrato: 19/01/10 16:38
Messaggi: 7305
OsteGrogno is offline 

Località: Salsomaggiore Terme
Interessi: Games, GdR, Fumetti, Dance....
Impiego: Oste
Sito web: http://tdb.mastertopfo...


italy
MessaggioInviato: Mer Gen 08, 18:31:27    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Avviso ai Naviganti de la Rete
questa Discussione sul sito TdB è iniziata nel aprile 2013 e continua nel tempo,
e col tempo si è arricchita ed evoluta, anche nei concetti.
Per il Movimento 5 Stelle, per i fuoriusciti dal M5S (come in parte Democrazia in Movimento),
per Democrazia in Movimento, per i Pirati, per i Ribelli del Casello di Parma (i "Forconi"),
per i civici Comitato Popolare art. 580 cp, per Libera di Don Ciotti, ecc...,
per la Democrazia Diretta, per tutti gli Antagonismi-Antagonismo all'attuale Sistema,
il grosso del discorso de la Taverna dei Briganti, Ostegrogno & Annina,
si è svolto in Rete su FaceBook, e al Bar (la Taverna dei Briganti) de visu con la gente,
e non stiamo qui a riportarlo tutto per mancanza di tempo "libero".

Questa discussione sul sito TdB è composta anche di link e immagini.
Per un periodo di qualche mese, nel 2013, i siti allocati sulla piattaforma MTF,
fra cui anche la TdB,
erano "censurati" nei links e nelle immagini per gli utenti non registrati
ai vari siti, e le discussioni come questa erano poco leggibili
se non solo nella mera parte scritta.
Ora la situazione link e immagini dovrebbe essere tornata alla normalità
e visibile anche ai Naviganti della Rete non utenti registrati.


Appena riesco
pubblichiamo parte del materiale postato su FaceBook
in questi mesi...
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
OsteGrogno

Saggio
Saggio


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 48
Registrato: 19/01/10 16:38
Messaggi: 7305
OsteGrogno is offline 

Località: Salsomaggiore Terme
Interessi: Games, GdR, Fumetti, Dance....
Impiego: Oste
Sito web: http://tdb.mastertopfo...


italy
MessaggioInviato: Gio Gen 09, 08:51:06    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

SISTEMA & ANTAGONISMO

L'ORIENTAMENTO POLITICO MODERNO ITALIANO NEL MEDIO TERMINE...


Immagine


Fonte:
TdB
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
OsteGrogno

Saggio
Saggio


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 48
Registrato: 19/01/10 16:38
Messaggi: 7305
OsteGrogno is offline 

Località: Salsomaggiore Terme
Interessi: Games, GdR, Fumetti, Dance....
Impiego: Oste
Sito web: http://tdb.mastertopfo...


italy
MessaggioInviato: Sab Mar 22, 21:47:20    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Sistema & Antagonismo
continua nella discussione su TdB

Sistema & Antagonismo
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Topic chiuso    Indice del forum -> Lettere ai Giornali... & Politica... & Sociale... Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





Taverna dei Briganti topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008